Inizio paginaLa FondazioneParalisi cerebraleOfferte di assistenzaProgettiDonazioniPubblicazioniBoutique
Fondazione svizzera per il bambino affeto da paralisi cerebrale

Il premio Cerebral 2013 va a Willi Lutz di Arbon (TG)

Berna, 01.06.2013: Da tanti anni, l’appassionato velista Willi Lutz insegna ai portatori di handicap ad andare in barca a vela. Con l’associazione Sailability.ch, sette anni fa ha creato un’organizzazione che, con barche a vela adatte alle esigenze dei portatori di handicap, traduce in realtà piccoli e grandi sogni. Per questo impegno, in occasione dell’Assemblea generale della Fondazione Cerebral, ha ricevuto il premio Cerebral 2013 dotato di CHF 20'000.– .

Già tanti anni fa Willi Lutz, lui stesso affetto dalla cosiddetta malattia del sangue (emofilia) e in parte costretto su una sedia a rotelle, con i suoi corsi ha cominciato ad avvicinare alla vela bambini e giovani portatori di handicap.
«A quel tempo, però, i portatori di handicap potevano partecipare solo a corsi organizzati a bordo di grandi yacht a vela», ricorda Willi Lutz. «Gli interessati non potevano fare molto da soli sull’acqua, se non semplicemente farsi trasportare.» Questa condizione non era assolutamente soddisfacente per Willi Lutz. Affetto anche lui da una menomazione, e ciononostante estremamente sportivo ed energico, voleva permettere ai partecipanti dei suoi corsi di vivere attivamente lo sport della vela e per una volta fare un’esperienza diretta: perciò si è procurato imbarcazioni a vela adatte ai portatori di handicap. Infine, nel 2006, ha fondato l’associazione Sailability.ch.
Ai corsi di vela di Sailability.ch possono partecipare bambini e adulti affetti da handicap lievi e gravi, così come portatori di handicap mentale. «L’unica condizione è che i velisti devono potersi sedere», afferma Willi Lutz.
Per gli interessati, i corsi di vela significano un arricchimento vero e proprio. Hanno un’occasione unica per navigare sull’acqua e godere della libertà sul lago con tutti i sensi. Infatti i corsi di Sailability.ch riscuotono anche grande successo.

Il riconoscimento per un impegno straordinario
La Fondazione Cerebral ha sostenuto Sailability.ch sin dall’inizio, due imbarcazioni veleggiano addirittura sotto la bandiera Cerebral. «Siamo molto riconoscenti per l’aiuto ricevuto dalla Fondazione Cerebral. Ha creduto sin dall’inizio alla nostra idea e ci ha aiutato ad arrivare dove siamo oggi», dichiara Willi Lutz. Tuttavia l’impegnato velista è sorpreso di aver vinto addirittura il premio Cerebral 2013 con Sailability.ch. «Non lo avrei mai pensato! Sono molto orgoglioso di poter ricevere il premio Cerebral per Sailability.ch. È un grande riconoscimento per il mio lavoro.» Allo stesso tempo, però, sottolinea il fatto che il premio non spetta solo a lui: «Sono sempre stato circondato da persone che hanno sostenuto le mie idee e che mi hanno aiutato a mantenere la rotta giusta. Per questo sono molto grato.»

Il premio di riconoscimento della Fondazione Cerebral è stato istituito anche quest’anno dalla coppia Annegret e René Schefer dell’azienda Cosanum SA di Schlieren.

2965 Zeichen

Per eventuali domande, lic. rer. pol. Michael Harr, Direttore della Fondazione Cerebral, è vostra disposizione al numero di telefono 031 308 15 15.